mercoledì 16 aprile 2008

E DIRE CHE MI PIACEREBBE ZAPPARE

Sono all'Università, in fila ai colloqui per lo scambio in Brasile, a fare da accompagnatrice al Colobo, e un ragazzo racconta di aver fatto la tesi sulle rimesse. Assento con convinzione, bloccandolo nelle spiegazioni. Lui, stupito, domanda se davvero so cosa siano... aggiungendo che non è conoscenza diffusa. Io sgrano gli occhi, ma rapidamente mi correggo e fingo indifferenza quando le altre ragazze, di cui una iscritta a Economia, come lui, affermano di non averne infatti la minima idea e di non aver neanche mai sentito la parola. Sorrisetto mio cretino, "Eh, io ho studiato le migrazioni..." e mi salvo dalla grave accusa di sapere troppo (sono comunque convinta di averlo insegnato alla III media, l'anno scorso).
Sempre di più mi capita di sentirmi "troppo studiata". E mi domando se sia arroganza il pensarlo.

2 commenti:

white stripes ha detto...

tutti lo sanno! ma scusa, che c'entrano le rimesse (che io chiamo garage) con una tesi in Economia!??! mah... ;-)

PIER ha detto...

Io sono più sofisticata: avevo pensato ai... vomiti!